UNIONE   MEDICI   ITALIANI

18/10/2019 - ASST SPEDALI CIVILI -BRESCIA
Alcuni aspetti pratici


di


Ai Colleghi ASST Spedali Civili

 

In estrema sintesi faccio con Voi il punto su alcuni aspetti rilevanti della situazione sindacale- lavorativa:

  • Non ancora applicato il nuovo CCNL;

  • Non ancora applicato il cosiddetto “decreto Calabria” sul possibile aumento degli organici. Si registra la posizione contrariadel Rettore e del D.G.;

  • Udienza TAR-Milano ricorsi UMI controL.R. n.23 (Riforma Sanitaria Lombarda e contro il modello cronici) il 22/X e il 19/XI per cercare di bloccare ulterioricarichi di lavoro (specie burocratico) sui medici specialisti ospedalieri;

  • Il 10/10 vi sarà la prima seduta del nuovo Consiglio dei Sanitari nel quale si parlerà dei rapporti con l’Università e del futuro dell’Azienda (?);

  • Il 7/10 incontro sindacale della Dirigenza Medica e Direzione Aziendale dopo mesi di silenzio e nonostante le varie richieste d’incontro;

  • Vari contenziosi aperti in sede:

  1. Non conformità di legge e contrattuali in vari reparti per decisione arbitraria primariali;

  2. Turni di lavoro e riposi fuori norma di vari reparti;

  3. Carenze organiche ;

  4. Applicazione linee guida riguardanti la stabilizzazione;

  5. Nuova convenzione Università-Ospedale. Copertura primariati.

    Su questi punti (ed altri) si chiede l’aiuto dei colleghi di cui si sollecita una maggiore collaborazione indispensabile per ottenere positivi risultati.

    Falsetti –Presidente UMI

     




Allegati:


Links:





UMI - Unione Medici Italiani - P.Iva 03505850176 - C.F. 98082010178 - Tutti i diritti riservati - ©2019