UNIONE   MEDICI   ITALIANI

18/10/2019 - CONTRATTO MAUGERI
Avviata una fase di accelerazione


di


Ai colleghi ICS Maugeri,

ho partecipato con il dott. D. Fiorenza alla giornata di trattativa a Pavia per perfezionare il nuovo contratto della Dirigenza Medica.

Si ricorda a tutti che (anche su parere del ns. ufficio legale) se non è possibile opporsi al cambio di contratto (dal contratto di Sanità Pubblica ad un contratto di natura privatistica) è diritto dei Dirigenti Medici mantenere la propria retribuzione cioè il proprio potere d’acquisto.

In questa logica stiamo lavorando e allo scopo Vi alleghiamo le tabelle che la Direzione ci ha inviato come simulazione dei futuri stipendi in confronto con il vecchio contratto di Sanità Pubblica.

Queste tabelle riguardano le diverse qualifiche di assistenti (9 A/B) aiuto (10 A/B) e Primario (11 A/B) e come potete vedere i totali lordi corrispondono tra l’attuale e futuro contratto, leggero calo per quello Maugeri che però ha un costo maggiore per la società.

L’impegno dell’UMI (non solo) è quello di cercare di convincere la Maugeri ad aggiungere nuove risorse che secondo UMI dovrebbero corrispondere agli aumenti previsti dal nuovo CCNL della Sanità Pubblica e limitare le possibili variazioni in negativo dovute al mancato raggiungimento degli obiettivi.

Su questo punto c’è la disponibilità, ma al momento, solo parziale. In particolare si vuole ridurre il range di variabilità.

Nella giornata si è inoltre proceduto all’esame del testo sulla parte normativa e si sono discussi gli articoli 20 (attività di guardia), 21(pronta disponibilità), 22 (permessi comprensivi di permessi straordinari, congedi per i genitori e permessi di cui alla L. 104).

Una lunga giornata molto impegnativa che ha dato alcuni buoni risultati sul fronte normativo ed aperto qualche spiraglio su quello economico.

Si allegano le tabelle per la lettura, si resta disponibili ad incontri presso le diverse sedi di lavoro su richiesta dei colleghi.

La prossima giornata di trattative è stata fissata per il 23/X.

Si ricorda ancora una volta ai colleghi (anche i nuovi assunti con contratto CIMOP) di prestare la massima attenzione e sostegno.

 Falsetti Presidente UMI

 




Allegati:


Links:





UMI - Unione Medici Italiani - P.Iva 03505850176 - C.F. 98082010178 - Tutti i diritti riservati - ©2019