UNIONE   MEDICI   ITALIANI

22/12/2017 - RELAZIONE COMITATO REGIONALE -del 13.12.2017
Nuova proposta per il PAI dei cronici


di


RELAZIONE COMITATO REGIONALE – Milano 13.12.2017

Cari colleghi, ieri a Milano in Assessorato nuova riunione del Comitato Regionale della MG per la definizione dell’AIR 2018.

Presenti per UMI Falsetti, Martire.

Ci è stata presentata una proposta che prevede:

  1. Mantenimento delle risorse regionali storiche;

  2. Stesura PAI da parte dei MMG per presa in carico malati cronici;

  3. Soluzioni per la carenza di MMG;

    Nelle oltre tre ore di trattativa non è stato possibile raggiungere un’intesa soprattutto sul punto 2) in quanto la Regione vorrebbe ricondurre il tutto al modello cronicità già deliberato, mentre da parte della maggioranza dei sindacati si vuole sottoscrivere una nuova possibilità di presa in carico e redazione del PAI (meglio sarebbe dire Piano di Cura Individuale  come previsto dal Piano Nazionale Cronicità) da parte del MMG.

    D’altra parte la recente Ordinanza del 5 dicembre del Consiglio di Stato ha obbligato il TAR - Milano ad un’analisi nel merito delle delibere regionali e del modello sulla cronicità che potrebbe essere rigettato in toto o in parte dalla Magistratura, costringendo la Regione a rivedere il tutto con le OO.SS. come sempre chiesto da UMI.

     

    Sul punto 3) le soluzioni proposte vengono incontro alla carenza crescente di Medici (per insufficienza numerica del corso triennale), ma anche per aumentato esodo. Vi sono diversi punti che meritano di essere modificati per rendere più efficace l’arruolamento di nuovi medici e magari il permanere di quelli già in servizio.

    Soprattutto va limitato l’esodo anticipato dei MMG per le continue “vessazioni” da parte della Regione e delle ATS oltre alla scarsità degli incentivi che pongono i MMG lombardi tra i peggio pagati d’Italia.

     

    La prossima riunione è stata fissato il 20/12. Vi terremo informati

     Dott. Falsetti – Dott. Martire

 




Allegati:


Links:





UMI - Unione Medici Italiani - P.Iva 03505850176 - C.F. 98082010178 - Tutti i diritti riservati - ©2018